Categorie
Erbe e dintorni. Naturalmente con Enza

Peonia…I suoi fiori

La Peonia

I fiori di peonia, che per eccellenza viene definita la regina dei fiori e generalmente simbolica di amore, onore, felicità, ricchezza, romanticismo e bellezza, la peonia viene tradizionalmente data in occasioni speciali come espressione di buona volontà, migliori auguri e gioia. Il nome della peonia deriva da Paeon, o Peone, che nella mitologia greca era il medico degli dei. Secondo la leggenda, Peone utilizzò questo fiore per guarire una ferita del dio Plutone e questi, per ringraziarlo, gli fece dono dell’immortalità trasformandolo nel fiore stesso.Ai nostri occhi può sembrare una ricompensa bizzarra, ma per gli antichi greci era un grande privilegio, perché la peonia era considerata l’unico fiore degno di ammirazione da parte degli dèi e, quindi, l’unico ospitato nei giardini dell’Olimpo.

In Europa il valore ornamentale delle peonie, soprattutto di quelle arboree sconosciute fino allora nel nostro continente, cominciò ad essere apprezzato a partire dal XIX secolo, dopo che, a seguito dei viaggi di alcuni botanici inglesi e francesi, ne fu introdotta la coltivazione; bisogna però aspettare i primi anni del 900 perché, grazie al lavoro dei botanici francesi Louis Henry, Maxim Cornù e Pierre Lemoine, si possano ammirare le prime peonie gialle a fiore enorme e doppio, ibridi della Paeonia suffruticosa, coltivata per secoli in Cina e Giappone e della Paeonia lutea, specie a fiore giallo descritta per la prima volta e portata in Europa dalla Cina dall’abate Delavay alla fine dell‘800 insieme a quella che verrà chiamata Paeonia DELAVAYI. ( Maria Salamone)

Di Enza Squillacioti

Il cambiamento, modifica le mie abitudini. Mi creo altre opportunità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...