Categorie
Erbe e dintorni. Naturalmente con Enza

Il mio poetare…

Oggi vi racconto di me attraverso una mia poesia…

Osservo e scrivo. Mi rintano nella natura ogni qualvolta sento la necessita di ricostruire la mia linea vitale.

E io danzerò sotto la pioggia per assaporare l’acqua e il vento

Per avere l’illusione di potermi ritrovare.

Enza Squillacioti

Crepuscolo odoroso

Ora del crepuscolo

Mi inoltro la sera

A riposare le membra stanche

Profumo di casa

Odorosa contemplazione dei sensi

Crepuscolo nel bosco

Ultimo concerto prima della notte

Voci nel silenzio

Quiete nell imbrunire

Si chiude il giorno

Si tracciano sogni

Si raccolgono attimi

Si aprono le porte segrete della notte

Girotondo di ali

A trovar ristoro sulle foglie tremule

In attesa di nuova Alba

Eco del giorno in tinte soffuse

Di luci e penombre

Si adagia anche il vento

In segno di rispetto

Si chiudono le corolle

Nascono nuovi amori

La ninna nanna dell’usignolo

Apre le danze magiche della notte

In un fruscio giocoso

Di civettuola eleganza

Si accendono le odi

Si illumina la notte

Vita in fermento perpetuo

Brulichio di notturne presenze

Si respirano nuove emozioni

Da presentare al giorno in armonia odorosa.

Vedo la notte e il riposo del guerriero stanco sia esso una foglia o il vento E tra le mani prenderò il mio tempo

Enza Squillacioti

Di Enza Squillacioti

Il cambiamento, modifica le mie abitudini. Mi creo altre opportunità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...